dal 2014,
ci siamo trasferiti a...


CORPORENO - Cento (FE)

Villa Borgatti fu costruita in stile Bolognese nel primo Settecento sull'antico greto del fiume Reno.
Fu acquistata, ristrutturata e ampliata attorno al 1830 dal padre del Senatore Francesco Borgatti (1818-1885), Segretario Generale del governo provvisorio delle Romagne nel 1859, ministro di Grazia e Giustizia nel 1866, poi Vice Presidente del Senato.


Una targa ricorda il soggiorno di Pio IX durante la visita alle legazioni romagnole nel 1857.
Garibaldi e altre numerose figure storiche del Risorgimento Italiano, sono state ospitate nella villa.
La costruzione ha pianta rettangolare con due torri laterali, di epoche diverse, che ne fanno un edificio unico nella provincia di Ferrara.
La villa è tutelata dalle "Belle Arti". Lateralmente alla villa e all'interno del parco che la circonda, sorge un edificio rurale anticamente utilizzato per la lavorazione della canapa, recentemente ristrutturato e attualmente adibito a residence.

 

Il giardino di 10.000 m2 permetterà incontrare incantevoli scorci dove vivere appieno le emozioni dell'evento.
Lo spazio è completamente recintato, permettendo così a bambini di poter giocare serenamente.

A pochissimi metri dalla Villa è situato un ampio parcheggio gratuito, con accesso diretto al giardino.

www.villaborgatti.com